Odio i lunedì

Roberta Liguori

Si, lo so. Il lunedì mattina può essere un momento sfidante della settimana, soprattutto quando inizia la bella stagione e abbiamo trascorso il weekend all’insegna del riposo, del divertimento e del cazzeggio più sfrenato.
A volte capita che ci svegliamo di umore non buonissimo, svogliati e scarichi, ma l’inizio della settimana lavorativa ci richiede invece di essere lucidi e attivi sin da subito, e magari di prendere decisioni sensate già di prima mattina.

Ecco allora un’utilissima strategia mentale per trasformare questo brutto stato d’animo in un mood molto più utile per vivere al meglio la giornata. Fai questi tre semplici passi e ti sentirai subito molto più felice, dinamico e sereno.

1° passo: assumi una fisiologia felice.

Certo, se continui a trascinarti per casa con la postura di Tristezza di Inside Out non ti aiuterai. Cambia la tua fisiologia, e assumi la postura di quando sei spudoratamente felice. Solleva il mento in alto, apri le spalle, respira profondamente e di pancia e sorridi tantissimo. Resisti in questa posizione (anche se all’inizio ti senti sciocco!) per almeno tre minuti, e ti sentirai molto meglio.
Il nostro cervello tende a mantenere la coerenza tra il nostro comportamento non verbale e ciò che pensiamo: questo implica che quando siamo tristi tendiamo ad assumere una fisiologia triste, ma anche che quando ci imponiamo di assumere una postura allegra e felice il nostro cervello farà di tutto per allineare sensazioni e comportamento non verbale. E scatenerà un rilascio di endorfine che ci faranno stare subito meglio.
Magico, non trovi?

2° passo: metti il focus sul bello

Concentrati su tutte le cose belle che farai durante la giornata: pensa alle attività soddisfacenti che svolgerai, alle persone simpatiche che incontrerai, ai luoghi gradevoli che frequenterai. Ci saranno anche attività e persone che magari non ti entusiasmano, certo, ma ora ignorale: fai in modo che siano solo una trascurabile parentesi della tua piacevole giornata. Concentrati poi su tutto ciò che di buono hai attorno a te, sui piccoli piaceri della giornata e sulle fortune che hai. E magari fai anche un pensiero sulle sfighe che non hai, per ricordarti quanto sei fortunato.

3° passo: usa le tue ancore positive

Ognuno di noi ha delle “ancore” positive, ovvero degli oggetti, delle foto, delle canzoni che gli innescano dei bei ricordi e dei bei sentimenti. Io, ad esempio, nel mio telefonino ho una playlist di canzoni che mi mettono subito di buon umore e per me non c’è nulla come gli AC/DC per svoltare il lunedì mattina! Li ascolto e divento subito più carica, energica e determinata. La musica ha l’enorme potere di influenzare il nostro stato d’animo e sfruttare consapevolmente questo potere è un’ottima idea. Crea anche tu una lista di canzoni da ascoltare in momenti in cui sei più scarico, e tienile a portata di mano. Saranno utilissime per generarti emozioni positive ogni volta che ne hai bisogno!

Metti in pratica subito questi tre semplici passi e non dirai più “odio i lunedì”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi la newsletter del lunedì!

Iscriviti subito





    Ultimamente stiamo notando che alcune caselle e-mail mandano le nostre email – e tante altre! – nelle cartelle SPAM o PROMOZIONI. Se entro 24 ore non ricevi la nostra risposta, vai a controllare queste due cartelle nella tua mailbox.