Posso condurti fino alla soglia, ma la porta devi varcarla da solo

Roberta Liguori

Ieri ho riguardato il film Matrix e sono rimasta ammaliata dal numero di intuizioni geniali che quel film regala.

Uno tra i tanti, ciò che Morpheus (Laurence Fishburne) dice a Neo (Keanu Reeves): “Io posso condurti fino alla soglia, ma la porta devi varcarla da solo”.

Questa è la frase che come Mental Coach ripeto più spesso ai miei clienti. Io posso condurti fino alla soglia, posso mostrarti quanto è bello ciò che c’è oltre, posso darti i mezzi per camminare più comodo e più veloce. Ma la porta devi varcarla da solo.

Purtroppo, chi mi contatta per avere una soluzione a qualche problema cerca spesso una bacchetta magica che dia un risultato immediato, assolutamente privo di costi in termini di fatica, di sforzo, di energia da investire nel processo di risoluzione di quel problema. E quando sprono qualcuno a muovere il culo per andarsi a prendere la fetta di felicità che si merita, spesso mi sento rispondere “eh ma è difficile”.

Fermi tutti. Da quando se una cosa è difficile siamo giustificati a evitare di farla?
In che modo la complessità di una strada ci impedisce di percorrerla?
Cosa ci sta succedendo, che siamo diventati così rammolliti?!

In questo senso la società non ci aiuta, e cavalcando l’onda di questo crescente infiacchimento fornisce soluzioni sempre più facili e sempre più veloci a tutti i nostri problemi: “Dimagrisci 15 kg in un giorno, senza fatica!
È vero che grazie ad alcuni stratagemmi puoi ottenere soluzioni rapide, anche rapidissime. Ad esempio grazie a un’operazione di liposuzione puoi perdere anche 15 kg immediatamente, ma quello che ti frega è che se poi non hai sviluppato l’abitudine a mangiare bene, a muoverti spesso e a condurre uno stile di vita differente, quei kg li riprenderai in un attimo.

Perché il punto è proprio questo: alla fine ciò per cui vale la pena sforzarsi non è tanto il risultato, quanto il cambiamento che si verifica in te durante il percorso che fai per raggiungere quel risultato. È proprio questo cambiamento che ti rende meritevole di raggiungere il tuo obiettivo, e capace di mantenerlo.

E allora fino a quando non accetterai il fatto che qualsiasi successo ha un costo energetico, e che per raggiungere qualsiasi obiettivo devi impegnarti e, ebbene si, fare fatica, non andrai da nessuna parte nella vita.

Quando invece finalmente capirai che ciò che rende straordinario il conseguimento di un risultato non è tanto il traguardo finale quanto il cambiamento che avviene in te mentre stai procedendo per raggiungere quella meta, allora, finalmente, la tua felicità non avrà più ostacolo alcuno.

“Cerco di aprirti la mente, Neo, ma posso solo indicarti la soglia. Sei tu quello che la deve attraversare.” Morpheus a Neo – Matrix.

Nota: supplico chiunque di prendere l’esempio della liposuzione come quello che è, un semplice esempio. Nessuna crociata contro la chirurgia plastica, sulla quale, anzi, in alcuni casi sono assolutamente a favore ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi la newsletter del lunedì!

Iscriviti subito





    Ultimamente stiamo notando che alcune caselle e-mail mandano le nostre email – e tante altre! – nelle cartelle SPAM o PROMOZIONI. Se entro 24 ore non ricevi la nostra risposta, vai a controllare queste due cartelle nella tua mailbox.