Programmare il successo

Roberta Liguori

Mi sveglio molto prima dell’alba, quando gli uccellini del mattino ancora dormono.

Sì, proprio quegli antipatici che d’estate iniziano a cantare prestissimo e quando torni a casa dopo una serata di festa ti fanno sentire in colpa perché se li senti  vuol dire che è davvero molto tardi.

Stavolta vi ho fregato io, tiè.

Mi immetto in autostrada che è ancora buio pesto. In giro solo io, qualche camionista e qualche altro folle che come noi fa un lavoro che lo costringe a svegliarsi a orari improbabili.

Per attivare il cervello e tenermi sveglia inizio a pensare alla giornata che sto per vivere, all’atteggiamento che voglio adottare, a quali risultati voglio raggiungere.

Perché mica vivo a caso, io.

Ricordiamoci sempre che il successo è il participio passato di succedere, ovvero accadere. Noi abbiamo successo nel momento in cui facciamo accadere ciò che desideriamo. Quindi per avere successo dobbiamo quantomeno sapere cosa vogliamo che accada.

Io ogni giorno programmo il mio successo e progetto la mia felicità. E la mattina mentre guido, mi alleno o faccio colazione penso alla giornata che sto per vivere e a che cosa voglio ottenere da essa.

E attenzione, nessun inno alla pianificazione maniacale! Io amo le sorprese, i cambiamenti e i fuori programma, che, anzi, all’interno di un progetto definito hanno ancora più valore.
Semplicemente, possiamo progettare come vogliamo stare, che atteggiamento indossare di fronte alle piccole e grandi sfide che la giornata ci proporrà e quali risultati vogliamo raggiungere con le nostre azioni. 

Solo così possiamo riappropriarci del controllo della nostra vita.
Solo così possiamo finalmente agire -senza limitarci a reagire- agli eventi che ci accadranno.
Solo così possiamo ottenere il nostro personalissimo successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi la newsletter del lunedì!

Iscriviti subito





    Ultimamente stiamo notando che alcune caselle e-mail mandano le nostre email – e tante altre! – nelle cartelle SPAM o PROMOZIONI. Se entro 24 ore non ricevi la nostra risposta, vai a controllare queste due cartelle nella tua mailbox.